Pasquale Caterisano Blog

Dico la mia spesso e volentieri

Month: marzo 2007 (page 1 of 9)

"Come ti cracko la password"

Sta facendo il giro della rete un post pubblicato su One Man’s Blog che suona più o meno così: “Come ti cracko la password”.
Si tratta, in realtà, di un articolo molto interessante che ci fa capire, come se già non ce ne fosse il bisogno, quanto importante possa essere cambiare di frequente la propria parola chiave e, soprattutto, renderla difficile e non banale.
Possiamo fare qualche esempio. Tra le password più banali ci sono il proprio nome, il nome del proprio/della propria partner, il nome del proprio animale spesso seguiti da 0 o da 1. Poi, 123, 1234 o 12345, la parola “password”, la propria città, la propria squadra del cuore, il nome della propria scuola, una data di nascita e così via.
Se la vostra password non è tra quelle elencate qui sopra (e probabilmente speriamo tutti che non lo sia), non è detto che siate al sicuro. Infatti non potete immaginare quanto sia semplice, per codici brevi, utilizzare metodi di bruteforce.
Continue reading

Antioscurantismo: "Contro RATzinger"

Secondo l’autore il tentativo di Ratzinger è di spodestare la modernità dalle sue pretese di razionalità per porre la Chiesa come autentico erede della filosofia greca e quindi della cultura occidentale spodestando da cui scaturisce la cultura Occidentale). A tal fine Ratzinger, utilizzando i concetti e le metodologie del pensiero debole, evidenzia i limiti del concetto moderno di razionalità limitandone così le pretese. A conclusione di ciò Ratzinger si avventura in un passaggio rozzo e semplicistico elencando le tragedie del mondo da lui spiegate come semplici effetti della modernità ossia della pretesa di fare a meno di Dio.
Il libro approfondisce l’aspetto filosofico, strutturale delle posizioni sostenute da Ratzinger controbilanciando la serietà degli argomenti con la leggerezza e l’ironia dello stile. Infatti il saggio si apre con un fantasioso epilogo in forma di prologo e si chiude con un prologo (nel quale si fantastica riguardo gli esiti del pontificato di Benedetto XVI) in forma di epilogo.

La fantastica Infiniti EX Concept pronta per la produzione in serie.

Infiniti EX ConceptInfiniti, il marchio di lusso del gruppo Nissan, si prepara ad aggiungere un terzo SUV al proprio catalogo. Dopo la fantastica FX35/FX45 e la QX56 (più o meno la versione di lusso della Pathfinder), questa Infiniti EX Concept prefigura la futura SUV sportiveggiante di taglia media del marchio. Destinata a far concorrenza a BMW X3, Land Rover Freelander e alla futura Mercedes GLK, la EX concept è maggiormente orientata alla sportività stradale. La EX è basata sullo stesso telaio della berlina G35 ed è prevista sia la versione 4WD che quella a sola trazione posteriore. Il motore per gli Stati Uniti sarà probabilmente lo stesso V6 da 3,5 litri di cilindrata montato sulla G35 (306 cavalli, cambio manuale a 6 marce o automatico a 5 rapporti).
Continue reading

Aboliamo il concordato!

FIRMA LA PETIZIONE!!

 Come è ormai evidente ogni giorno di più, la Chiesa Cattolica sta attuando un operazione che mai aveva fatto dall’emanazione della Carta Costituzionale. Ogni giorno si presenta sempre di più come soggetto politico che pretende di intervenire a gamba tesa su tutte le questioni che ritiene più opportune. Violando ogni giorno di più i patti che la legano allo Stato Italiano grazie ai quali la Chiesa ogni anno riceve ingenti somme di denaro, sia direttamente, attraverso l’8×1000, sia indirettamente con il finanziamento da parte di varie entità della Repubblica (Stato, Regione, Enti pubblici ed altri).

Oltre ai benefici economici ce ne sono altri non meno importanti e non meno scandalosi, come la scelta di insegnanti di religione (delle scuole elementari, medie inferiori e medie superiori) che vengono reclutati su decisione del vicariato senza che lo Stato possa intervenire (se non per pagare loro lo stipendio) e che qualora perdano la fiducia del vescovo sono assunti di diritto come insegnanti di altre materie, saltando ogni tipo di concorso e di graduatoria, (ignorando chi da cittadino italiano, studia e suda per un concorso e magari attende 15 anni prima di entrare in ruolo) avendo una retribuzione superiore rispetto a quella degli altri professori.
Lo Stato Vaticano pretende di organizzare macchine elettorali incitando i cittadini di un altro Stato, l’Italia, a non andare a votare, dovere civico di ogni cittadino, non solo quindi scendendo direttamente nell’agone politico ma anche incitando a disobbedire alle leggi della nostra Nazione.
Continue reading

Sbattezziamoci!

COSA BISOGNA FARE PER NON ESSERE CONSIDERATI PIÙ CATTOLICI?

  • Chi conosce la parrocchia presso la quale si è stati battezzati deve semplicemente scrivere una lettera al parroco con la quale si chiede che sia annotata la propria volontà di non far più parte della Chiesa cattolica. La lettera deve essere inviata per raccomandata a.r. allegando la fotocopia del documento d’identità. Non è necessario fornire alcuna motivazione. Disponiamo di una lettera modello, scaricabile in formato *.RTF; ne è altresì disponibile una versione in formato *.PDF.
  • Se non si conosce la parrocchia, la prima strada è quella di fare una ricerca sul portale parrocchie.it: qualora vi fossero dubbi tra più parrocchie si può provare a chiedere un aiuto a soslaicita@uaar.it.
  • Qualora l’esito fosse infruttuoso bisogna inviare una richiesta al parroco dove è stata impartita la prima comunione (a partire dal 1984) o la cresima, chiedendogli di provvedere all’annotazione della richiesta sui documenti che attestano la somministrazione di questi sacramenti.
  • In alternativa, se ci si è sposati con il rito concordatario, si può anche inviare una richiesta alla parrocchia delle nozze, chiedendo di conoscere la parrocchia di battesimo.
  • “Sbattezzarsi” è rapido e semplice. Nel caso, piuttosto raro, che vengano frapposti degli ostacoli, consigliamo di consultare le FAQ (anche in formato RTF), che contengono le risposte alle domande più ricorrenti sull’argomento: qualora i dubbi persistano, potete inviare un messaggio a soslaicita@uaar.it per ottenere una consulenza sull’argomento. Ricordiamo che – in mancanza di risposta da parte della parrocchia – è possibile presentare ricorso al Garante per la protezione dei dati personali. Tutti i ricorsi presentati finora si sono conclusi con esito positivo.

Micromega: l'8 per 1000 alla chiesa valdese

8 per mille alla Chiesa valdese – appello laico di Micromega

Di fronte all’offensiva clericale volta a limitare irrinunciabili libertà e diritti civili degli individui (che andrebbero invece decisamente ampliati), e alla subalternità e passività dello Stato nelle sue istituzioni parlamentari e governative, benché non credenti in alcuna religione, in occasione della dichiarazione dei redditi invitiamo tutti i cittadini democratici a devolvere l’otto per mille alla Chiesa Evangelica Valdese che le libertà e i diritti civili degli individui ha sempre rispettato e anzi promosso, e che si è impegnata ad utilizzare i proventi dell’otto per mille esclusivamente in opere di beneficenza e non a scopo di culto o di sostegno per i ministri e le opere della propria confessione religiosa.
Paolo Flores d’Arcais, Umberto Eco, Margherita Hack, Vasco Rossi, Giorgio Bocca, Simone Cristicchi, Andrea Camilleri, Dario Fo, Michele Santoro, Oliviero Toscani , Franca Rame, Ferzan Ozpetek, Lidia Ravera, Umberto Galimberti, Lella Costa, Luciano Canfora, Bernardo Bertolucci, Mario Monicelli, Eugenio Lecaldano, Gennaro Sasso
Clicca qui per sottoscrivere l’appello, indicando nome, cognome e città

Vaticano impiccione: le reazioni

C'avete rotto il cazzo!

La misura è oltremodo colma, dopo questo “ordine” dato dal vaticano ai nostri parlamentari in maniera palese, fregandosene altamente dei principi scritti del concordato, ritengo che sia stato violato il principio di non ingerenza nelle cose altrui. Difatto questa è una violazione del diritto internazionale: un rappresentante di uno stato estero che da ordini ai parlamentari di un altro stato sovrano; pertanto chiedo l’abolizione immediata del concordato stato-chiesa e la cancellazione del versamento dell’otto per mille al vaticano.
Pasquale Caterisano
Cei: “Coppie gay, no alla legalizzazione Politici cattolici non siate incoerenti”
“La legalizzazione delle coppie di fatto è inaccettabile sul piano di principio, pericolosa sul piano sociale ed educativo e avrebbe effetti deleteri sulla famiglia”. Così scrivono i vescovi nella nota pastorale sulla famiglia e sui Dico. Il primo atto ufficiale della Confederazione episcopale italiana, ricalca le parole pronunciate tre giorni fa dall’arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco alla sua prima riunione da neopresidente della Cei. E, dopo aver ribadito il no convinto a qualsiasi legislazione sulle coppie di fatto i vescovi intervengono pesantemente sui deputati e senatori cattolici: “Non si appellino al pluralismo e all’autonomia dei laici in politica”. Un vero e proprio richiamo all’obbedienza.
Continue reading

The Dark Road to Oz


The Dark Road to Oz, originally uploaded by jeffclow.

 

Dodge Nitro in Italia

Fonte: autoblog.it
Dodge Nitro
Dopo l’annuncio della Dodge Avenger per il mercato Italiano, arriva anche quello della Dodge Nitro, il SUV di medie dimensioni del marchio dell’ariete. Sarà visibile nei concessionari dal weekend del 18-20 maggio. I prezzi non sono ancora stati annunciati.
Molto squadrato, con un frontale davvero imponente, grandi cerchioni e passaruota muscolosi, la Dodge Nitro cerca di essere all’altezza del suo nome, almeno esteticamente.
La Nitro sarà disponibile con due motori e in tre diversi allestimenti. Il motore benzina è un V6 da 4,0 litri di cilindrata, con una potenza massima di 260 cavalli a 6.000 giri/min e una coppia massima di 360 Nm a 4.000 giri/min. Il motore turbodiesel è un 4 cilindri in linea da 2,8 litri di cilindrata, con una potenza massima di 177 cavalli a 3.800 giri/min e una coppia massima di 460 Nm a 2.000 giri con il cambio automatico a 5 rapporti.
Continue reading

Older posts