Pasquale Caterisano Blog

Dico la mia spesso e volentieri

Month: gennaio 2012

IL RITORNO DI TREMONTI: ovvero, i primi devastanti effetti delle previsioni Maya per il 2012

TREMORTI E’ TORNATO.
Stamane alla trasmissione di Oscar Giannino a Radio24, c’era come ospite l’ex ministro Treconti, per presentare un suo nuovo libro sullo stato dell’economia e delle finanza mondiale ed i suoi effetti (come se non lo vivessimo già sulla nostra pelle tutti i giorni da ormai tre anni). Ebbene la cosa sconvolgente era che Treconti nel suo libro vuole spiegarci ed insegnarci come si esce da questa crisi (Uscita di sicurezza il titolo del libro), eh si, avete capito bene, proprio lui, ministro dell’economia da ormai 20 anni, l’uomo che ha contribuito   a produrre uno dei periodi più bui della storia, ha la faccia da cu*o di presentarsi come indicatore e suggeritore dell’uscita dalla crisi.
Lo stesso impunito, complice di Silvio nel disastro del paese, si è ben guardato dal trattare temi di politica recente, perchè a suo dire, “la valutazione di ciò che è avvenuto in questi ultimi tempi la darà la storia”, in un certo qual modo autoassolvendosi dalla paternità dei disastri combinati in questi anni insieme alla sua banda di incapaci e gettanto nel contempo tutta la colpa  “alla finanza internazionale” (la solita teoria craxiana del tutti colpevoli, nessun colpevole) entità generica, impalpabile, quando non anche sfuggente e incatalogabile per definizione.
L’autoassoluzione prendeva forme quasi ascetiche e sciamaniche, complice anche la morbidezza del conduttore, che ha solo timidamente trattato alcuni temi, visto anche il palpabile iroso nervosismo dell’intervistato appena si toccavano certi argomenti. L’apoteosi era raggiunta quando atteggiandosi a socialistone d’antan citava la SPD, Hollande, e addirittura Karl Marx, e una sorta di neostatalismo quale indicazione di una via d’uscita dalla crisi, ma la sensazione  era che questo atteggiamento dell’ex ministro amcio dei secessionisti era tenuto giusto per darsi un’aurea di “amico del popolo” posto quasi ad una neo sinistra progressista e proteso verso i veri bisogni della gente (“il popolo comprende prima dei politici certe situazioni”)… e sticazzi aggiungo io!
In trasmissione nessuna telefonata scomoda, nessuna domanda seria, ma solo il presentare grandi teorie macroeconomiche che avevano il solo fine di dare una ripulita al Tremorti colpevole di disastri, pronto per una nuova verginità per il lancio di chissà quale area o gruppo o partito politico in vista delle elezioni politiche 2013. Un vero peccato che Oscar Giannino si sia così genuflesso davanti ad uno dei massimi colpevoli del disastro odierno del paese. Come spesso gli capita, il buon Oscar è solito abbaiare forte da lontano. Forte con i deboli, debole con i forti. Oscar deciditi pure tu da che parte stare!
Pasquale Caterisano

Il sottile lavoro di debunking svolto dalla finta trasmissione di divulgazione scientifica "Voyager"

Il triste tentativo di Voyager nella puntata del 23 gennaio 2012, di operare del debunking sulle scoperte di Riccardo Magnani a Teglio, ha del penoso. Si è addirittura trascesi completamente nel ridicolo volendogli dare un interpretazione cattolica oltranzista e dogmatica quand’invece la scoperta dei segreti del planisfero di Teglio ha esattamente valore contrario, ovvero di verità scientifica.
Un vero schifo.
Questa trasmissione è sempre peggio, completamente assoldata e genuflessa al volere del vaticano per screditare le vere scoperte scientifiche che potrebbero minarne alle basi la poca credibilità rimasta e per gettare il solito fumo negli occhi a mo di velo della Verità Vera ed assoluta.
La solita opera di discredito e di copertura della verità che la chiesa opera da mille anni sul mondo intero per mantenere il loro potere di controllo sulle menti del popolo al quale nega da sempre le verità ed il progresso.
Santa inquisizione prima, Opus Dei oggi, fanno lo stesso sporco lavoro. Purtroppo per costoro la scienza vince ed il progresso non si fermerà.
Tutte le verità nascoste per mille anni saranno preso svelate.
Avete fatto il vostro tempo.
Rassegnatevi.

Trovato corpo di alieno: il dna non è umano.


LE INDISCREZIONI/ Fonti vicine a centri ufologici importanti del panorama italiano lasciano trapelare la notizia che dalle analisi effettuate sui resti ritrovati, risulta una verità sconvolgente: le particelle non sono compatibili con quelle presenti nei corpi umani. Si attendono risultati certi.
L’ANTEFATTO/ E’ stato ripreso il ritrovamento di un corpo che non ha sembianze umane. Sul video, di natura amatoriale, è possibile vedere perfettamente i particolari tratti somatici del cadavere conservato tra le nevi della Siberia: gravemente ustionato con ferite profonde, come dilaniato da un incidente violento. Difficile dalle immagini capire di cosa si tratta, ma le riprese sono nitide e le reazioni dei ragazzi che si sentono in sottofondo sembrano sincere. Nel freddo inoltre la conservazione dei tessuti è più lenta. Resta il mistero.
È da circa un mese, che gli abitanti della regione di Irkutsk in Siberia, segnalano la presenza di dischi volanti sopra i loro spazi aerei, molta gente testimonia di aver notato e osservato nel cielo, luci intermittenti che in prossimità del suolo si oscuravano.
LA NOTIZIA – Le autorità statunitensi hanno divulgato il contenuto di una lettera scritta da John F. Kennedy alla Cia, dieci giorni prima di essere ucciso a Dallas il 22 novembre 1963. Nella missiva, finora inedita, datata 12 novembre 1963, il presidente chiedeva tutti i documenti riservati sugli Ufo. La lettera, pubblicata dal Daily Mail, è stata consegnata dalla Cia a William Lester che sta scrivendo un nuovo libro su Jfk.
Gli extraterrestri esistono. Abitano in sistemi solari diversi dal nostro, ma riescono a raggiungerci attraverso il volo interstellare. Sono intelligenti, tecnologicamente avanzatissimi e di migliaia di anni più vecchi noi. Roberto Pinotti è il Segretario Generale e il fondatore e Past President del CUN, il Centro Ufologico Nazionale operante in Italia dal 1966, ne dirige il mensile Ufo Magazine diffuso in edicola da 1995 ed è direttore della rivista Area di Confine (Acacia Edizioni) sembra non avere dubbi al riguardo: “Non è una novità, – spiega il sociologo ad Affaritaliani.it – i governi lo sanno e anche la Chiesa ha manifestato aperture all’esistenza di forme di vita extraterrestri, come nel caso della recente conferenza internazionale di bioatronomia a Roma in cui rappresentanti del Vaticano hanno sostenuto come gli alieni siano la prova ulteriore della potenza di Dio e che debbano essere considerati nostri fratelli nel cosmo”.
Continue reading

Country Rankings: World & Global Economy Rankings on Economic Freedom

Il nostro paese sempre peggio, ormai classificato come “non libero”.
Le cause principali, le mancate liberalizzazioni, le corporazioni e le caste, l’immane percentuale di spesa pubblica dovuta anche all’abnorme numero di dipendenti statali, cosa che non ha eguali nell’occidente civilizzato.
Ormai anche Burkina Faso, Rwanda, Kirgikistan e Botswana ci superano ampiente e di gran lunga.
Ringraziamo Silvio e chi lo ha votato per questo ennesimo splendido risultato.
Country Rankings: World & Global Economy Rankings on Economic Freedom.