Pasquale Caterisano Blog

Dico la mia spesso e volentieri

Category: Links (page 1 of 2)

Scambio casa: istruzioni per l'uso – Il Fatto Quotidiano

Che la si consideri come la peggiore delle cose che poteva capitare, sia che, più idealmente, si riesca a vederla come una opportunità per far uscire fuori il potenziale inespresso di persone e di situazioni, la crisi economica è ormai una costante della nostra vita.
Influenza le scelte d’acquisto, orienta i consumi, ci spinge a vivere al risparmio, soprattutto su quello che consideriamo non strettamente necessario.
Il bene considerato primario, la casa (secondo l’ultima rilevazione Istat in Italia 7 famiglie su 10 vivono in case di proprietà), da sogno della vita e investimento sicuro – il famoso ‘mattone’- sembra essersi trasformato improvvisamente in una pesante zavorra, legata com’è a doppio filo con tutti i nuovi balzelli da pagare (vedere alle voci: Imu, bollette, tasse sui rifiuti).
Parlare di viaggi in questo scenario potrebbe forse apparire fuori luogo, lontano dalle possibilità che ciascuno di noi, anche quelli che qualche viaggio in più potevano permetterselo fino a solo pochi anni fa, si trova ad avere.
Eppure il viaggio è una delle poche cose che possiamo comprare e ci arricchisce davvero. E infatti i viaggi restano al primo posto tra le esperienze irrinunciabili di noi italiani, anche in tempo di crisi. E, non so dirti se spinti dall’ingegno o finalmente aperti a vedere cosa succede oltre le Alpi, anche noi italiani stiamo scoprendo nuove possibilità per trarre il massimo dalle risorse che abbiamo a disposizione, casa compresa.
Anche da noi è infatti (finalmente) esploso lo scambio casa, un modo economico, sociale e partecipativo di viaggiare, nato nei lontani anni ’50 in Europa, per iniziativa di un gruppo di insegnanti alla ricerca del modo per fare delle lunghe vacanze a budget ridotto, sfruttando la propria rete di amici in diversi Paesi.
A quell’epoca gli scambi casa avvenivano forse sul filo di lunghe telefonate, scambi di lettere, invio di fotografie di cui si doveva attendere la stampa per giorni, ma funzionavano e hanno portato oggi alla nascita di portali online per lo scambio casa tra viaggiatori o semplici vacanzieri.
Tu mi dai la tua casa a Parigi e vieni nella mia a Roma, con uno scambio reciproco gratuito. Nel budget di viaggio, il costo per l’alloggio è azzerato e si può risparmiare anche sul mangiare.
Non solo. La maggior parte dei servizi online di home exchange, o scambio casa, offrono anche altre possibilità: scambi di qualsiasi spazio (dai camper ai bungalow, dalle stanze nei castelli alla villa a Bali), scambi non simultanei, possibilità di affittare per brevi periodi dimore da sogno. E naturalmente di affittare anche per brevi periodi a nostra volta.
Certo, il nostro non è un vero cambiamento culturale, ma più una scelta dettata dalle contingenze che lasciano poche alternative, e per questo mi sembra quasi di percepire il tuo scetticismo e la tua paura di ritrovarti in una casa da incubo e di aver lasciato la tua a un’orda di barbari.
Rifletti un attimo: nel mondo, da decine di anni, le persone viaggiano risparmiando e ottimizzando le proprie risorse e lo scambio casa è un fenomeno in crescita, sempre più curato e garantito nei minimi dettagli dai portali internazionali che si occupano proprio di questo.
Per chi vuole lanciarsi in questa nuova esperienza e approfondire l’argomento, consiglio “Scambio casa. Istruzioni per l’uso”, una guida allo scambio casa scritta da una coppia italiana, Vanessa Strizzi e Andrea Villarin, edita nel 2011 da Quodlibet.
di Marta Coccoluto
via: Scambio casa: istruzioni per l’uso – Il Fatto Quotidiano.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 350 del 2013 su anatocismo ed usura nei contratti di mutuo, leasing, finanziamento, fido in conto corrente, carte di credito revolving

La Sentenza della Corte di Cassazione n. 350 del 2013 sta creando una vera e propria rivoluzione nei rapporti fra sistema bancario e cittadini  a favore di questi ultimi. Oggi è possibile recuperare gli interessi pagati su diversi prodotti di credito che utilizziamo abitualmente come mutui, fidi di conto corrente, leasing, carta di credito revolving, finanziamenti, prestiti.
La sentenza della Corte di Cassazione n. 350 del 2013 ha chiarito definitivamente che, ai fini dell’applicazione dell’art. 644 del codice penale e dell’art. 1815, secondo comma, del codice civile, si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono PROMESSI o comunque CONVENUTI con la conseguenza che la sentenza della Corte di Cassazione n. 350/2013 permette il recupero integrale degli interessi pagati sui mutui, quando tassi superano la soglia di usura nonché il blocco delle procedure giudiziali.  Si considera la nullità della clausola contrattuale. Recita infatti l’articolo 1815 sugli interessi “Salvo diversa volontà delle parti, il mutuario deve corrispondere gli interessi al mutuante. Per la determinazione degli interessi si osservano le disposizioni dell’articolo 1284. Se sono convenuti interessi usurari, la clausola è nulla e non sono dovuti interessi”.
La medesima sentenza ha altresì provveduto a specificare che si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge, a qualunque titolo convenuti, e quindi anche a titolo di interessi moratori.
Pertanto per verificare se il tasso praticato dalla banca sul mutuo è usurario, si devono CONTEGGIARE anche gli INTERESSI DI MORA.
Dopo un corso di aggiornamento, nella mia qualità di consulente di credito, mi occupo anche di queste problematiche e pertanto se voleste saperne di più, non esitate a scrivermi per chiedermi qualsiasi cosa in merito a queste delicate questioni relative all’usura ed all’anatocismo nei contratti bancari che avete stipulato.
Questa è la mia email: pasquale@caterisano.net
VIDEO: “Le Iene” Italia1 sull’usura e evidenze delle restituzioni degli interessi.
Scambio casa vacanza

Come guadagnare con Adsense

(via Panzera Marketing Strategies)

Guadagnare con Adsense è più facile a farlo che a spiegarlo, eppure ci sono tantissime guide on-line su come aumentare gli introiti dalla pubblicità di Adsense dal proprio sito web. C'è chi offre semplici consigli, chi guide complete oppure vende ebook. Per questo, prima di comprare un qualsiasi ebook online, cerca di seguire i miei consigli passo a passo! Vedrai che riuscirai a guadagnare con 2 ore di lavoro al giorno! Prima di tutto devi bene m … Read More

via Panzera Marketing Strategies

L'appello di colleghi blogger per la libertà di opinione: "Bloggers di tutto il mondo abbiamo un problema – Bloggers around the world have a problem" (via Isola Capo Rizzuto Blog)

Pur non condividendo la posizione politica degli autori di questo blog e non conoscendo nel merito, ne tantomeno interessandomi le polemiche che hanno portato a eventuali conflitti, rilancio sul mio blog il loro appello alla libertà di opinione.
Ciò che mi interessa sopra ogni cosa è la libertà d’espressione senza censura alcuna, avendo altresì il sottoscritto da tempo e supportato il programma “scudo della rete” sul Blog di Beppe Grillo che vi invito a visitare tramite il banner sulla colonna dei link a sinistra del mio blog.

Bloggers di tutto il mondo abbiamo un problema - Bloggers around the world have a problem Cari amici, voglio condividere con voi una vicenda che mi vede coinvolto. Attraverso il mio blog dal titolo http://isolacaporizzuto.wordpress.com/ ho dato voce al malcontento di una intera popolazione, cercando di smascherare le malefatte che quotidianamente vengono effettuate da chi governa ed anche molti interessi privati. Il blog in poco tempo ha raggiunto circa 90.000 visite sintomo che abbiamo colpito nel segno. Addirittura pur di ottenere q … Read More

via Isola Capo Rizzuto Blog

Richiesta disperata: urge sangue per un bimbo di tre anni!!!

Nicola Iftimie, 3 anni, si ammala 21 gg fa di una rarissima malattia chiamata LINFOPROLIFERATIVA EBV CORRELATA: è il 16° caso IN TUTTO IL MONDO
E seguito dalla prof. Anna Locasciulli c/o il reparto U.O.C. Pediatria ed ematologia pediatrica (Pediatria e trapianto di cellule staminali), letto n.9 abbisogna di 6 donazioni di sangue giornaliere per superare la giornata ha febbre continua fra 38 e 39, diarrea e non riesce a mangiare. La donazione può essere fatta tutti i giorni al “Centro di prelievo del sangue FORLANINI di Roma” dichiarando agli addettiche il prelievo è per il bambino “Iftimie Nicola”
SONO ACCETTATI TUTTI I GRUPPI SANGUIGNI dal momento che ne vengono estrapolate le PIASTRINE. La malattia è rara: lui è il 16° CASO NEL MONDO. Si chiama: LINFOPROLIFERATIVA EBV CORRELATA.
Chiunque voglia donare deve presentarsi all’Ospedale Forlanini di Roma 06.55 55 24 80/6/7  entro le 11.00 di mattina e farlo per Iftimie Nicola. Grazie
 
 
 

Il Movimento 5 stelle scende in campo. Con Internet i cittadini leader di loro stessi

I candidati scelti online. Chiunque potrà loggarsi sul sito e partecipare alla creazione del programma. Ricorda Move on il movimento della vittoria di Obama
Da Internet, alle piazze, alla res publica. Dal blog di Beppe Grillo arriva una notizia che è destinata a sparigliare i giochi di palazzo. Il Movimento 5 stelle ha deciso di presentarsi alle prossime elezioni politiche, “che siano ora o nel 2013”, e alle comunali del 2011.
Il comunicato politico n°34 parla chiaro: “La scelta dei candidati sarà fatta online attraverso il portale dagli iscritti, che sta arrivando”. A tale riguardo Beppe Grillo, al fattoquotidiano.it dice che la piattaforma telematica “sarà un social network nazionale dove chiunque potrà loggarsi inserendo i propri dati e partecipare alla creazione del programma”. Il fondatore del Movimento 5 stelle assicura: “Non ci sarà niente di fisso e si discuterà su tutto, compresa la lista di nomi da candidare al Parlamento e ai consigli comunali.”
Un click un voto. Secondo Grillo è la Rete la vera forza del loro movimento, grazie a Internet i cittadini saranno finalmente leader di loro stessi. Con una regola, però: “Uno conta uno”. Nelle discussioni che andranno a formare il programma e l’elenco dei candidati vige infatti la regola della pari dignità fra tutti: “Da Jeremy Rifkin all’elettricista di Poggibonsi che, nel caso non fosse d’accordo con quello che scrive, potrà tranquillamente scrivere ‘Rifkin. Che cazzo stai dicendo?’. Una testa un voto.” Poi, una volta fatte le elezioni, il compito dei grillini eletti sarà quello di fare entrare la Rete nelle stanze dei bottoni, “aprendo il Parlamento a milioni di persone” e facendo sì che il popolo di Internet controlli sia il Palazzo, sia gli stessi rappresentanti che ha contribuito a fare eleggere. “La rete ti tiene d’occhio – continua Grillo – Se non pubblichi niente per tre giorni e non rendi conto al movimento del lavoro che stai facendo, la gente potrà chiederti ‘che cazzo stai facendo?’”. Continue reading

Woodstock 5 Stelle – Beppe Grillo

Woodstock 5 stelle - Io ci sarò

via Woodstock 5 Stelle – Blog di Beppe Grillo.

CONFRONTO TARIFFE adsl internet mutui conti correnti gas luce acqua elettricità assicurazioni cellulari

www.sostariffe.it


www.supermoney.eu

Surroga mutuo

Argomento molto di moda ultimamente a causa della novità imposta per legge dal decreto Bersani 2.

SURROGA SURROGAZIONE PORTABILITA’

Portabilità del mutuo e surrogazione: se si ha gia un mutuo ipotecario in corso, è possibile estinguere questo debito contraendo un altro mutuo con altro istituto che va a subentrare nei diritti della prima banca. Ciò è detto “surrogazione del debito”.
Si ha così un subentro nell’ipoteca e nelle stesse garanzie personali concesse dal cliente alla prima banca: non serve allora cancellare la prima ipoteca e iscriverne una nuova.
La surrogazione è fattibile solo se viene finanziato l’importo residuo del mutuo originario: se superiore si deve procedere con una nuova pratica. L’atto di surrogazione deve essere stipulato per atto pubblico o scrittura privata autenticata e deve essere presentato alla Conservatoria dei Registri Immobiliari per l’annotamento.

 

Clicca qui per saperne di più

I motori di ricerca hanno dichiarato guerra ai blog? diteci cosa succede ai link!

cnsura sui blog sui motori di ricercaMistero: mi sono accorto  che da un paio di mesi a questa parte non mi vengono più conteggiati da nessun motore i link in entrata, cioè quei link al mio sito da parte di coloro che ne scrivono un collegamento sul proprio (backlinks)
Siccome sò che il cosidetto linking diretto (ergo senza il: target=”extwindow” ovvero l’apertura del collegamento in un’altra finestra del browser) ed il relativo trackback che ne deriva è la base della velocità di espansone dei blog oltre che della loro indicizzazione sui motori,  mi sembra che forse qualcuno abbia deciso di boicottare nei loro algoritmi di indicizzazione questo potentissimo e semplice sistema, che forse portava i blog ad avere troppa visibilità a scapito di coloro che invece sui motori ci stanno ma pagando fior di quattrini.
 Il motore interno a WordPress ad esempio (che mi pare si basi su google) non indicizza più i collegamenti in entrata (oppure lo fa con mesi di ritado quando ormai sono completamente inutili) a scapito dunque dell’espansione dei blog.  Cari amici blogger tecnicisti, in tal senso ditemi se è solo una mia errata sensazione, se ho preso un abbaglio o qui sta succedendo qualcosa… chi ci vuole zittire?

Older posts